Trasferta difficile a Palermo

 

Venti minuti di buona pallacanestro, non sono sufficienti al Progresso per tornare ad assaporare il gusto della vittoria. La formazione bolognese esce sconfitta dal turno infrasettimanale in quel di Palermo, una trasferta senz’altro non agevole ed iniziata sotto lugubri auspici, con un ritardo sulla partenza per un guasto al motore dell’aereo. Pertanto, le ragazze di coach Lolli, oltre a subire una levataccia, arrivano nella città siciliana poco prima del pranzo e a poche ore da una partita che comunque inizia sotto la buona stella della formazione bolognese che con un gioco da tre punti di Cadoni e i canestri di Mini riesce a piazzare un piccolo break e a chiudere il primo quarto in vantaggio per 21-15. Nel secondo periodo si segna col contagocce, ma la Matteiplast è brava a non disunirsi contro il gioco fisico e aggressivo delle palermitane, che provano a rintuzzare il gap con le giocate di Verona e Manzotti andando all’intervallo lungo in vantaggio di 3 lunghezze (27-24). Buona prova difensiva della squadra di Lolli che tiene lo spauracchio Riccardi a un solo canestro dal campo. Nella seconda parte di gara però, con il passaggio a zona della squadra di casa, l’attacco bolognese perde qualche punto di riferimento e fluidità, e Palermo con le giocate della lituana Bungaite (18 punti) e Marta Verona prova ad allungare, piazzando un break di 5-0 che chiude il quarto. Bungaite e Manzotti (16 punti totali con 4/5 da 3) provano a far scappare la formazione di casa, ma Mini e Cadoni riescono a reggere l’urto, prima che Palermo con i canestri delle due Mvp sopra menzionate chiuda definitivamente la contesa, complice anche qualche disattenzione del duo arbitrale. Questi i tabellini per il Progresso: 25 punti di Mini, 16 di Cadoni, 9 di Tassinari, 4 Nannuci e 2 di Morsiani. Ora, dopo il rientro in tarda serata, per la formazione bolognese arriva una partita da non sbagliare in quel di Ancona, contro una squadra invischiata nei bassi fondi; serviranno durezza e concentrazione massima per ritrovare quella continuità di gioco su tutti i 40 minuti di partita.

Maddalena Vision Palermo – Basket Progresso Matteiplast Bologna

65 – 56

15-21   24-27   41-38

Palermo

Riccardi 2, Verona 7, Aleo 6, Ferretti 2, Ferrara 2, Manzotti 16, Verona 5, Ermito 7, Bungaité 18.

Bologna

Morsiani 2, Tassinari 9, Mini 25, Cadoni 16, Nannucci 4.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...